sabato 03 dicembre | 23:30
pubblicato il 02/mag/2013 17:56

Governo: Becchi, Saccomanni? Non lamentiamoci se gente prende i fucili

Governo: Becchi, Saccomanni? Non lamentiamoci se gente prende i fucili

(ASCA) - Roma, 2 mag - ''Se qualcuno tra qualche mese prende i fucili non lamentiamoci, abbiamo messo un altro banchiere all'economia''. Cosi' Paolo Becchi, professore all'Universita' di Genova, vicino al Movimento 5 Stelle, a La Zanzara su Radio 24. ''La situazione se non migliora peggiora - ha aggiunto Becchi - e non so quanto la gente possa resistere, non so quanto il Movimento possa frenare la violenza della gente, che e' nella natura delle cose''.

Secondo il professore, ''Letta che va dalla Merkel e' un segnale chiaro. Unica cosa fondamentale e' l'Europa e la Bce.

Siamo governati ancora dalla Merkel con le banche e i banchieri come l'attuale ministro dell'Economia. Se qualcuno tra qualche mese prende i fucili non lamentiamoci, abbiamo messo un altro banchiere all'economia'', ha concluso.

com-brm/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari