lunedì 20 febbraio | 19:36
pubblicato il 16/apr/2013 12:00

Governo/ Bagnasco: Stallo incomprensibile e inaccettabile

'Per Paese estremamente pericoloso apparire incerto all'estero'

Governo/ Bagnasco: Stallo incomprensibile e inaccettabile

Genova, 16 apr. (askanews) - "Questo stallo per la gente, per tutti credo che sia incomprensibile e inaccettabile perché il Paese ha bisogno assolutamente di un governo, di un buon governo, stabile, sia per il Paese nelle sue dinamiche interne sia per la sua immagine all'estero". Lo ha detto il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, parlando della situazione politica italiana, a margine della messa pasquale celebrata questa mattina nello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente. "Se all'estero il Paese appare incerto e instabile, questo - ha sottolineato il porporato - non favorisce assolutamente l'Italia, tanto meno dal punto di vista del sistema produttivo, anzi è estremamente pericoloso. La gente - ha concluso Bagnasco - non comprende e non può accettare questa lentezza, questa inconcludenza rispetto al dovere di governare un Paese e di governarlo bene".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia