domenica 19 febbraio | 22:14
pubblicato il 01/nov/2011 20:45

Governo/ Antonione lascia gruppo Pdl: Berlusconi vada via subito

D'Alema esempio migliore di lui: dimissioni anzichè bunker

Governo/ Antonione lascia gruppo Pdl: Berlusconi vada via subito

Roma, 1 nov. (askanews) - Roberto Antonione lascerà entro la settimana il gruppo parlamentare del Pdl, nomn voterà più la fiducia al Governo e chiede che il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi si dimetta "subito". "Esco dal gruppo parlamentare e non voterò più la fiducia a questo governo. Berlusconi - ha detto lo stesso Antonione ospiet alla 'Zanzara' su Radio24- se ne deve andare subito e allargare la maggioranza ad altri partiti del centro destra. Non si può prendere in giro il paese e governare solo con due o tre voti in più." "Purtroppo le persone più vicine a Berlusconi - ha detto ancora Antonione- lo spingono a chiudersi dentro un bunker. In parlamento tutti la pensano come me, anche alcuni ministri, ma lo dicono a microfoni spenti. Si comportò meglio D'Alema che si dimise quando perse le elezioni regionali e si rese conto di non avere più la maggioranza."

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia