domenica 22 gennaio | 00:57
pubblicato il 28/feb/2013 12:36

Governo: Angeletti (Uil), cambiare legge elettorale e tornare al voto

(ASCA) - Treviso, 28 feb - ''I partiti dovrebbero mettersi d'accordo, cambiare la Costituzione, modificare la legge elettorale e andare a votare fra sei mesi senza far danni nel frattempo, altrimenti a commissariare l'Italia sara' l'Onu''.

Lo ha dichiarato, oggi a Treviso, Luigi Angeletti, segretario generale della Uil.

''Se si rendono conto che stiamo tutti sull'orlo del baratro e che e' il mondo intero a chiederci di non peggiorare la situazione allora dovrebbero agire secondo buon senso'', ha continuato Angeletti. ''Se invece i partiti si mettono a far la guerra sul Capo dello Stato e la guerriglia per i presidenti di Camera e Senato la riforma delle legge elettorale non la faranno mai'', ha concluso.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4