giovedì 08 dicembre | 15:56
pubblicato il 01/giu/2013 12:00

Governo/ Alfano: Stop Iva, via Imu, rivedere ruolo Equitalia

Chi propone riforma organica di legge elettorale vuole sabotare

Governo/ Alfano: Stop Iva, via Imu, rivedere ruolo Equitalia

Roma, 1 giu. (askanews) - "Il destino del governo è legato soltanto ai risultati che sapremo ottenere". Così Angelino Alfano, vicepremier e ministro dell'Interno, in un colloquio con 'Il foglio'. "Abbiamo un programma ambizioso e cadenzato in diciotto mesi. La nostra urgenza è l'economia, sono il crollo dei consumi e la disoccupazione. L'economia per noi è quello che lo spread era per Mario Monti. E ci stiamo già dando molto da fare, fin qui la cornice dell'attività di governo è stata ben calibrata. In questi giorni abbiamo approvato la cassa integrazione in deroga, il pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione, l'ecobonus, abbiamo dato applicazione all'articolo 49 della Costituzione sullo statuto giuridico dei partiti e, si parva licet, abbiamo cancellato il finanziamento pubblico. Adesso, giugno, sarà il mese degli interventi economici: rivedremo i poteri di Equitalia per rendere più amichevole il fisco, sarà impossibile il pignoramento della prima casa, aboliremo le tasse per chi assume, avvieremo un progetto di semplificazione dei processi burocratici e favoriremo con interventi specifici la libertà d'impresa. Chi vorrà aprire un'attività potrà farlo senza chiedere autorizzazioni preventive. Il nostro piano è a costo zero e toglierà le briglie al talento e alle energie produttive d'Italia". Ma sulla legge elettorale esplodono i bisticci. "Chi propone una riforma organica adesso, quando è chiaro che non c'è accordo, vuole solo sabotare il governo", afferma Alfano. Ci sarà l'aumento dell'Iva a luglio, come ha fatto intuire il ministro Saccomanni? "L'Iva sarà bloccata e l'Imu cancellata. C'è un problema di coperture finanziarie, noi non intendiamo sforare, vogliamo dei bilanci austeri, ma ce la faremo. E la prudenza di Saccomanni è garanzia di serietà. C'è un grande dibattito aperto in Europa e nel mondo sul senso dell'austerità, ci si avvia a una correzione di rotta rispetto agli ultimi due anni. Mancano soltanto tre mesi alle elezioni in Germania, è il momento della svolta e l'Italia deve arrivarci viva, alla testa della nuova politica di crescita". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni