domenica 19 febbraio | 16:18
pubblicato il 17/set/2013 12:00

Governo/ Alfano: Dopo messaggio Berlusconi splenderà il sole

"Non annuncerà crisi? Non so, si pronunzierà lui"

Governo/ Alfano: Dopo messaggio Berlusconi splenderà il sole

Roma, 17 set. (askanews) - Il barometro del governo indica "tra variabile e pioggia", ma "dopo il messaggio di Berlusconi splenderà il sole nello splendido cielo di Forza Italia". Lo ha detto il segretario del Pdl e vice premier, Angelino Alfano, ospite di 'Porta a Porta'. Ma alla domanda di Bruno Vespa se dunque Berlusconi non annuncerà la crisi, Alfano risponde: "Sul fatto della crisi di governo si pronunzierà lui, non ho ragione alcuna per dire quello che dirà lui". Quello che Alfano invece può dire è che "l'obiettivo della decisione di Berlusconi sarà quello di annunciare che rinasce un grande movimento politico che ha segnato la storia politica. Sarà un messaggio orientato al futuro, ribadendo i nostri programmi e le nostre idee, e sarà uno straordinario appello a tutti coloro che finora non si sono impegnati in politica che da qui potrebbero trovare gli stimoli per farlo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia