domenica 22 gennaio | 11:34
pubblicato il 23/mag/2011 07:54

Governo/ Alemanno: Su ministeri urge colloquio con Berlusconi

Spostamento sarebbe una "rottura politica gravissima"

Governo/ Alemanno: Su ministeri urge colloquio con Berlusconi

Roma, 23 mag. (askanews) - La levata di scudi nel Pdl di fronte all'ipotesi dei ministeri spostati al Nord si incarna soprattutto nel sindaco di Roma Gianni Alemanno, che dopo il duro comunicato di ieri era oggi ribadisce in una intervista a Repubblica, "il via libera di Berlusconi rappresenterebbe una rottura politica gravissima". Il sindaco attacca la Lega, parla di "dispetti territoriali", sottolinea di aver "avuto le più ampie rassicurazioni che il problema non si pone" e in ogni caso "restano balle per di più surreali visto che si lasla di traslochi leggerissimi, quasi inesistenti, ministeri senza portafoglio". Quanto alle possibili ricadute della vicenda, Alemanno ribadisce "non ci sto" ma dice di non avere intenzione di dimttersi, "ho un mandato dagli elettori di Roma". E aggiunge "Nel Pdl va celebrato finalmente il congresso. Dobbiamo fare in modo che la struttura di partito diventi una realtà". Tuttavia, e qui è il punto, "i ripetuti proclami della Lega impongono un colloquio urgente con Berlusconi che io e la presidente Polverini abbiamo già chiesto". Sottolinea Alemanno, "l'insistenza della Lega non può non destare preoccupazioni" e aggiunge che "il decentramento va benissimo, fa parte del federalismo, ma gli attori non sono i ministeri. Sono le autonomie locali e le regioni. Si possono immaginare dei consigli dei ministri itineranti, si può pensare a distaccamenti operativi, (..) l'importante è non ledere il ruolo della capitale". L'intervistatore passa alla questione della campagna elettorale milanese, alla radice delle richieste leghiste. "Il sindaco stia sui problemi quotidiani dei cittadini" taglia corto Alemanno. Berlusconi, suggerisce, alla campagna elettorale "può partecipare ma la protagonista assoluta deve essere la Moratti. Che farebbe bene a presentare nei prossimi giorni una squadra di governo che di un'immagine forte della futura amministrazione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4