sabato 10 dicembre | 03:53
pubblicato il 13/ott/2011 16:16

Governo/ A rischio quota 316, possibili assenze mirate scajoliani

I numeri: per ora cd 319, cs 305. Contatti Scajola-Casini

Governo/ A rischio quota 316, possibili assenze mirate scajoliani

Roma, 13 ott. (askanews) - Sotto i 316. E' questo il 'segnale' minimo che l'ala oltranzista degli scajoliani intende mandare domani al premier Silvio Berlusconi. Sempre che invece i contatti in corso con Pier Ferdinando Casini in queste ore non convincano l'ex ministro a compiere un gesto di rottura che per ora, anche a sentire chi ha preso parte alla riunione di oggi alla Camera, non sembra alle viste. Al momento la maggioranza può contare su 319 voti, tolti quelli di Franzoso, Papa, Gaglione, Versace e Mannino. 319 contando il voto di Filippo Ascierto, infortunato a una gamba e per il quale si starebbe pensando a un trasporto in elicottero. L'opposizione, senza Tremaglia e Buonfiglio (che è iscritto al gruppo di Fli ma ha abbandonato il partito), è a quota 305. Perché non passi la fiducia servibbe l'assenza di 14 deputati o il voto contrario di sette di loro. Ma anche quattro assenze nella maggioranza porterebbero al risultato di far scendere il governo sotto la maggioranza assoluta. E infatti pare che diversi voti siano 'in bilico'. Due o tre scajoliani potrebbero assentarsi, così come un paio di responsabili. Si fanno i nomi di Grassano e Sardelli, ma difficilmente diserteranno. Quanto agli scajoliani, i fautori della linea dura, riferiscono, sarebbero Giustina Destro e Fabio Gava. Certo scendere sotto quota 316 potrebbe rappresentare, per l'esecutivo, il ritorno ai tempi del 14 dicembre, quando la maggioranza si assestò a quota 314. Questo è il quadro, ma naturalmente le prossime ore potrebbero riservare sorprese. A partire da contatti, già in agenda, tra Scajola e il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina