martedì 17 gennaio | 02:37
pubblicato il 10/mar/2011 10:45

Giustizia/Iva Zanicchi annuncia:3 Aprile Pdl in piazza contro Pm

Grande Woodstock a piazza Duomo, sperando anche in vip e Lega

Giustizia/Iva Zanicchi annuncia:3 Aprile Pdl in piazza contro Pm

Roma, 10 mar. (askanews) - Iva Zanicchi propone una grande 'Woodstock' del Pdl "contro la magistratura che perseguita Silvio Berlusconi" domenica 3 Aprile a piazza Duomo, con la speranza che aderisca anche la Lega. La cantante-europarlamentare berlusconiana si candida alla regia dell'evento, con un intervista a Libero che era stata chiesta per celebrare i suoi 50 anni di carriera ma che invece ha cambiato registro. Zanicchi assicura di non averne ancora parlato con Berlusconi mentre oggi stesso si metterà in contatto con i coordinatori nazionali del partito Verdini, La Russa, Bondi per passare dalle parole ai fatti. "Noi - dice la Zanicchi del popolo berlusconiano che intende chiamare in piazza e dei vip di centrodestra, non solo della politica, che vorrebbe schierare sul palco - non siamo gente da piazza: di solito lavoriamo. Per questo ci si deve trovare il 3 Aprile che è una domenica. Riempiremo la piazza contro la persecuzione dei giudici. Intendiamoci: io - ha sottolineato Zanicchi- sono per fare i processi. Ma questi verso Silvio Berlusconi sono velocissimi e palesemente persecutori. E a Silvio, di quelli che ne rappresentano la passione viscerale, non lo difende nessuno. L'altro giorno sono passata da lui per vedere come stava: era malconcio. Gli ho detto che mi dispiaceva non essermi alzata all'Infedele dopo la sua richiesta, ma non potevo fare altrimenti: il mio carattere è quello di restare in campo e difenderlo". Ed allora, "avendolo visto così e solo" ecco la decisione di spendersi in prima persona per 'chiamare' la piazza con Silvio e contro la magistratura che gli sta addosso. "Mi metterò in moto - ha detto ancora Zanicchi- con tutti: i vertici del partito e il mondo dello spettacolo. Anche quelli di sinistra che non hanno avuto finora il coraggio di fare il loro outing berlusconiano. Anche quelli che mi hanno attaccatto per aver paraganato Sanremo alle Feste dell'Unità. Erano eventi bellissimi perchè si era tutti uniti". Insomma, "da anti comunista, mi sono chiesta: perchè la sinistra decide e convoca subito oceani di piazza mentre noi stiamo ancora lì a menarcela...?"

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello