sabato 10 dicembre | 03:07
pubblicato il 01/feb/2013 13:45

Giustizia: Vietti, finalmente noia su giaculatorie di persecuzioni

(ASCA) - Roma, 1 feb - ''Antiche giaculatorie di persecuzioni hanno finito per imboccare il discendente declivio della noia''. Lo afferma il vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura Michele Vietti intervenendo al Congresso di Magistratura Democratica ed auspicando che ''la stagione che si apre veda un rinnovamento profondo della politica italiana''.

Qualche ragione di speranza ''sembra delinearsi'', aggiunge notando che la centralita' dello scontro tra politica e giustizia ''appare meno pronunciata'' anche se ''non mancano censurabili recrudescenze''.

Per Vietti ''sembra finalmente acquisirsi consapevolezza del fatto che la giustizia e' anche fattore di produzione e infrastruttura essenziale'' per una nazione ''rispetto al resto del mondo''.

fdv/mau/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina