venerdì 24 febbraio | 14:34
pubblicato il 23/gen/2014 10:06

Giustizia: Vietti, carriera magistrati legata a rendimento (Corsera)

Giustizia: Vietti, carriera magistrati legata a rendimento (Corsera)

(ASCA) - Roma, 23 gen 2014 - Csm e ministero della Giustizia stanno elaborando gli standard di rendimento per i magistrati. ''Spero che questo lavoro consentira' di monitorare con maggiore precisione la produttivita' dei magistrati, fornenedo indicazioni oggettive per un'equa distribuzione dei carichi di lavoro, che e' uno dei presupposti per il nbuon funzionamento degli uffici''. Lo spiega al Corriere della sera il vicepresidente del Csm, Michele Vietti.

''Ogni procedimento e' diverso dall'altro, ma sapere quanto e come lavora un magistrato non puo' essre ne' un segreto iniziatico ne' un elemento irrilevante nella sua carriera - aggiunge -. Dico che deve essere finalmente possibile individuare quelle sacche di scarsa produttivita' che oltre a danneggiare il sistema giudiziario penalizzano quei magistrati che viceversa fanno il loro dovere''.

red-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech