sabato 10 dicembre | 10:52
pubblicato il 27/ago/2013 20:36

Giustizia: Sisto, rispettare volonta' Parlamento su taglio tribunali

(ASCA) - Roma, 27 ago - ''La legge che ha consentito la riforma della geografia giudiziaria ha previsto una delega nei confronti di un governo due volte diverso da quello a cui era stata attribuita. Ingoiate, non senza difficolta', le sordita' del governo Monti, sarebbe kafkiano che un governo di larghe intese non rispettasse la convergente volonta' delle forze parlamentari. Il Ministro Cancellieri ha il dovere, liberandosi definitivamente delle ombre del precedente governo, di ripristinare il corretto rapporto tra Parlamento delegante e governo delegato: il delegato non puo' non rispettare la volonta' di chi gli ha conferito i poteri.

I tribunali di cui alla missiva inviata al Presidente Letta hanno il diritto di mantenere la loro efficienza: quelli che sono preposti a combattere la criminalita' organizzata, come Lucera e Rossano, ne hanno un diritto particolarmente qualificato''. Lo dichiara in una nota il deputato del Pdl Francesco Paolo Sisto.

com-ceg/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina