lunedì 23 gennaio | 22:57
pubblicato il 14/ago/2013 16:52

Giustizia: Scelta Civica a Cancellieri, no chiusura Tribunale Alba

(ASCA) - Roma, 14 ago - ''Il fatto che cosi' tante persone abbiano risposto al nostro appello alla vigilia di Ferragosto e' un segnale forte, che non puo' essere ignorato. C'e' un territorio intero che si e' mobilitato per chiedere al presidente del Consiglio, Enrico Letta, e al ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri, di adottare un decreto correttivo per rimediare a un evidente errore che si sta trasformando in una clamorosa ingiustizia. La soppressione del Tribunale di Alba, a partire dal 13 settembre prossimo, non puo' e non deve avvenire in ragione di evidenti e oggettive caratteristiche demografiche, territoriali, di volume di attivita', di presenza di strutture carcerarie, che ne giustificano ampiamente il mantenimento. Ribadiamo il sostegno alla riforma complessiva della geografia giudiziaria nello spirito e nella forma, ma riteniamo che alcuni casi specifici, come quello di Alba, siano degni di riconsiderazione''. Lo dichiarano in una nota congiunta i deputati piemontesi di Scelta Civica Giovanni Monchiero e Mariano Rabino, promotori dell'incontro di stamane per salvare il Tribunale di Alba dalla soppressione cui hanno partecipato oltre trecento manifestanti tra i quali 58 sindaci di Langhe e Roero, capitanati dai primi cittadini di Alba e Bra, e rappresentanti delle istituzioni e di tutte le realta' associative, economiche e produttive del territorio (Confindustria e Associazione Commercianti su tutti).

''I sindaci presenti - rendono noto Monchiero e Rabino - hanno quindi firmato l'appello, che nei prossimi giorni consegneremo al ministro Cancellieri, in cui si annuncia, dalla prossima settimana, l'adozione di iniziative clamorose: a partire da mercoledi' prossimo 21 agosto, infatti, i primi cittadini costituiranno un presidio permanente per la giustizia che si concretizzera' nell'occupazione pacifica del Tribunale di Alba, per scongiurare lo spostamento anche di un solo scatolone da Alba verso la sede accorpante di Asti''.

com-brm/red/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4