venerdì 09 dicembre | 17:12
pubblicato il 08/nov/2013 20:01

Giustizia: Pd, da Cdm norma responsabilita' civile Stato, non magistrati

(ASCA) - Roma, 8 nov - ''Nella legge Comunitaria, approvata dal Cdm di oggi per porre alla procedura d'infrazione europea, si afferma, in ottemperanza ai principi fissati dalla Corte Europea, la responsabilita' civile dello Stato italiano, e quindi non del singolo magistrato, nei casi di manifesta violazione del diritto europeo per dolo o colpa grave''. Lo afferma Danilo Leva, responsabile Giustizia del Partito Democratico.

''Altra cosa, in materia di responsabilita' civile dei magistrati, e' la riforma della legge Vassalli - contenuta in una proposta del Partito Democratico e gia' depositata alla Camera - che nei prossimi giorni sara' incardinata nei lavori della Commissione Giustizia. Con questa proposta vogliamo aprire una riflessione seria, equilibrata e senza pregiudizi ideologici ne' intenti persecutori'', conclude Leva. com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina