lunedì 20 febbraio | 14:30
pubblicato il 08/nov/2013 20:01

Giustizia: Pd, da Cdm norma responsabilita' civile Stato, non magistrati

(ASCA) - Roma, 8 nov - ''Nella legge Comunitaria, approvata dal Cdm di oggi per porre alla procedura d'infrazione europea, si afferma, in ottemperanza ai principi fissati dalla Corte Europea, la responsabilita' civile dello Stato italiano, e quindi non del singolo magistrato, nei casi di manifesta violazione del diritto europeo per dolo o colpa grave''. Lo afferma Danilo Leva, responsabile Giustizia del Partito Democratico.

''Altra cosa, in materia di responsabilita' civile dei magistrati, e' la riforma della legge Vassalli - contenuta in una proposta del Partito Democratico e gia' depositata alla Camera - che nei prossimi giorni sara' incardinata nei lavori della Commissione Giustizia. Con questa proposta vogliamo aprire una riflessione seria, equilibrata e senza pregiudizi ideologici ne' intenti persecutori'', conclude Leva. com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
A Sol d'Oro sfida tra i migliori oli extravergine da 10 Paesi
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia