domenica 22 gennaio | 11:21
pubblicato il 21/set/2013 14:49

Giustizia: Pd, bene Anm. Riforma rispetti dettato Costituzione

(ASCA) - Roma, 21 set - ''Le parole dell'Anm sono estremamente importanti e condivisibili e vanno accolte con attenzione. La riorganizzazione del sistema giudiziario italiano, ormai alla paralisi, e' fondamentale per consentire al sistema Paese di recuperare competitivita' e legalita'. La riforma pero' deve essere frutto di condivisione tra i soggetti istituzionali e soprattutto deve essere attuata nel rispetto del dettato costituzionale''. Lo afferma in una nota Danilo Leva, responsabile giustizia del Pd sostenendo che ''e' necessario partire dalla giustizia civile per superare gli elementi piu' critici del sistema, lunghezza dei processi e arretrato, che scoraggiano gli investitori e portano i cittadini a rinunciare preventivamente all'esercizio dei loro diritti. A seguire la giustizia penale. Mettere mano alla giustizia impone interventi organici e condivisi, non e' pensabile che essa diventi terreno per ritorsioni politiche o per tutelare interessi di parte come ci ha abituato Berlusconi''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4