sabato 03 dicembre | 08:42
pubblicato il 21/set/2013 14:49

Giustizia: Pd, bene Anm. Riforma rispetti dettato Costituzione

(ASCA) - Roma, 21 set - ''Le parole dell'Anm sono estremamente importanti e condivisibili e vanno accolte con attenzione. La riorganizzazione del sistema giudiziario italiano, ormai alla paralisi, e' fondamentale per consentire al sistema Paese di recuperare competitivita' e legalita'. La riforma pero' deve essere frutto di condivisione tra i soggetti istituzionali e soprattutto deve essere attuata nel rispetto del dettato costituzionale''. Lo afferma in una nota Danilo Leva, responsabile giustizia del Pd sostenendo che ''e' necessario partire dalla giustizia civile per superare gli elementi piu' critici del sistema, lunghezza dei processi e arretrato, che scoraggiano gli investitori e portano i cittadini a rinunciare preventivamente all'esercizio dei loro diritti. A seguire la giustizia penale. Mettere mano alla giustizia impone interventi organici e condivisi, non e' pensabile che essa diventi terreno per ritorsioni politiche o per tutelare interessi di parte come ci ha abituato Berlusconi''. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari