giovedì 08 dicembre | 05:23
pubblicato il 06/feb/2013 12:00

Giustizia/ Napolitano: Ritardi Csm su nomine ne ledono prestigio

"Si trascinano contrasti tra le diverse componenti"

Giustizia/ Napolitano: Ritardi Csm su nomine ne ledono prestigio

Roma, 6 feb. (askanews) - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato una lettera al Consiglio superiore della magistratura per stigmatizzare i ritardi nelle nomine in importanti incarichi direttivi di tribunali e procure. "Ho negli ultimi anni più volte richiamato - ha scritto il capo dello Stato - alla pesante ricaduta che, in generale, prolungati ritardi nelle decisioni di nomina - riferibili anche al trascinarsi di contrasti e/o di tentativi di accordo tra le diverse componenti della rappresentanza della magistratura in seno al Csm - hanno sul prestigio dell'istituzione". Il richiamo di Napolitano è stato letto questa mattina, in apertura di seduta del plenum dell'organo di autogoverno delle toghe, dal vicepresidente Michele Vietti. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni