martedì 06 dicembre | 07:07
pubblicato il 21/gen/2011 12:56

Giustizia/ Napolitano: Riforma condivisa, ora no esasperazioni

No a tensioni che possono aggravare un turbamento già avvertito

Giustizia/ Napolitano: Riforma condivisa, ora no esasperazioni

Roma, 21 gen. (askanews) - Oggi la politica e la giustizia pagano il prezzo di un equilibrio spesso alterato. Per questo occorre una riforma condivisa ma l'importante, adesso, è evitare esasperazioni che aggravino un turbamento già sentito. Questo il richiamo del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. "Oggi paghiamo il prezzo di un equilibrio spesso alterato tra politica e giustizia. Pur senza rinunciare - ha detto il capo dello Stato nel suo intervento alla Giornata dell'informazione al Quirinale - alla prospettiva di scelte organiche e riforme condivise capaci di risolvere alla radice il problema giustizia, occorre nell'immediato scongiurare ulteriori esasperazioni e tensioni che possono solo aggravare un turbamento largamente avvertito e riconosciuto". alla Costituzione che occorre guardare per i riferimenti sulla legalità, sulle garanzie del giusto processo, secondo Napolitano. "Nella Costituzione, nella legge possono trovarsi i riferimenti di principio e i canali normativi e procedurali per far valere insieme le ragioni della legalità nel loro necessario rigore e le garanzie del giusto processo. Fuori di questo quadro - sottolinea il capo dello Stato - ci sono solo le tentazioni di conflitti istituzionali e di strappi mediatici che non possono condurre, per nessuno, a conclusioni di verità e di giustizia. Spero e confido che di ciò ci si renda conto sempre più diffusamente da ogni parte, e al di là delle diverse appartenenze politiche".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari