venerdì 24 febbraio | 20:51
pubblicato il 13/mar/2012 19:03

Giustizia/ Monti: Insieme a corruzione intendiamo occuparcene

"Impatta su competitività, a pieno titolo in nostro mandato"

Giustizia/ Monti: Insieme a corruzione intendiamo occuparcene

Roma, 13 mar. (askanews) - Giustizia e lotta alla corruzione fanno parte "a pieno titolo" del mandato del governo. Lo ha affermato il premier Mario Monti, nella conferenza stampa a palazzo Chigi al termine del colloquio con Angela Merkel. Monti ha sottolineato l'impatto delle due materie sulla competitività e i conti pubblici, e ha osservato: "Ecco quindi che un governo come il nostro che è tutto teso, secondo il mandato esplicitamente ricevuto e pur essendo chiaro che un governo ha un mandato non predeterminato, ma è chiaro a tutti che la vocazione di questo governo è il superamento della crisi economica e il rilancio della crescita, è doveroso che si occupi, come fa e intende fare e in parte ha già fatto, dei temi della giustizia, in particolare della giustizia civile, e della corruzione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech