sabato 10 dicembre | 20:01
pubblicato il 21/gen/2014 18:11

Giustizia: Ferranti, ok Senato a ddl pene alternative e' passo avanti

Giustizia: Ferranti, ok Senato a ddl pene alternative e' passo avanti

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - ''Ottima notizia'' l'approvazione al Senato del disegno di legge su messa alla prova e domiciliari: ''Ora esamineremo con celerita' le modifiche apportate al testo con l'obiettivo di rendere finalmente legge un provvedimento che potra' incidere anche sull'emergenza penitenziaria''. E' quanto afferma Donatella Ferranti (Pd), presidente della commissione Giustizia alla Camera, che accoglie con favore l'abolizione del reato di clandestinita' votata da palazzo Madama. ''Piu' in generale il testo, incentivando l'applicazione di misure alternative e di recupero sociale e promuovendo a pena principale la reclusione domiciliare, e' un significativo passo avanti - afferma l'esponente del Pd - verso la costruzione di un nuovo sistema delle pene. Un sistema dove il carcere restera' centrale solo per i reati gravi e dove vi sara' una piu' giusta proporzione tra sanzione, bene violato e pericolosita' sociale''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina