lunedì 20 febbraio | 05:28
pubblicato il 08/lug/2014 14:16

Giustizia: domani Orlando presiede vertice informale ministri Ue

(ASCA) - Roma, 8 lug 2014 - Domani, a Milano, nel secondo giorno del vertice informale del Consiglio Giustizia e Affari Interni nell'ambito del Semestre europeo a guida italiana, il Guardasigilli Andrea Orlando presiedera' la riunione dei ministri della Giustizia dell'Unione europea. Questo - riferisce una nota del ministero della Giustizia - il programma dei lavori. Alle ore 9.30, prima sessione dedicata agli aspetti orizzontali del regime di protezione di dati personali; a seguire, seconda sessione riguardante l'Ufficio del Procuratore Europeo. Alle ore 13, la tradizionale Foto di famiglia e, successivamente, la Colazione di lavoro che offrira' lo spunto per alcune riflessioni sulle nuove linee guida nello spazio di Giustizia, con particolare attenzione agli sviluppi del mutuo riconoscimento.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15.30, terza ed ultima sessione di lavori dedicata allo scambio di vedute sulle soluzioni per una effettiva semplificazione di alcuni documenti pubblici.

com-stt/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia