domenica 04 dicembre | 01:33
pubblicato il 09/ago/2013 11:09

Giustizia: da Scelta Civica sostegno a quattro referendum Radicali

(ASCA) - Roma, 9 ago - ''Scelta Civica ha deciso di sostenere quattro su cinque dei referendum proposti dai radicali in materia di giustizia, ovvero quelli relativi alla separazione delle carriere, all'abolizione dell'ergastolo, alla limitazione della custodia cautelare in carcere e della prassi del distacco di magistrati di ruolo presso altre amministrazioni''. E' quanto si legge in una nota.

''Scelta Civica - spiega la nota - non sosterra' invece il referendum in materia di responsabilita' civile dei magistrati, ritenendolo eccessivo da una parte, dato che introduce ipotesi di responsabilita' troppo vaghe e incerte (come quella sull'interpretazione delle leggi che e' di per se' opinabile), e insufficiente dall'altra, in quanto non risolve i veri problemi derivanti dalla legge attuale, che limita fortemente i casi nei quali si puo' agire contro lo Stato per essere risarciti e prevede effetti limitati per i magistrati responsabili di violazioni gravi. Scelta Civica, al contrario, ritiene che si debba agire proprio sotto il profilo disciplinare e delle carriere e, a tal fine, promuovera' dopo la pausa estiva una riforma della materia per rendere piu' severe le regole applicabili nei casi piu' gravi''.

''Inoltre, dopo aver depositato una proposta di legge per l'accelerazione dei processi civili, Scelta Civica presentera' nei prossimi giorni due proposte che hanno l'obiettivo di migliorare il sistema penale: una per rafforzare le disposizioni in materia di falso in bilancio e un'altra per riformare le norme sulla prescrizione, al fine di porre rimedio al problema della maturazione della prescrizione in corso di processo, che ha portato in molti casi ad inaccettabili proscioglimenti di persone gia' condannate in primo grado per decorso della prescrizione nel mezzo del procedimento di impugnazione. Infine, in un'ottica di gestione dei problemi del sistema carcerario e comunque di deflazione del sistema penale con riguardo ai reati meno gravi, Scelta Civica sosterra' anche il referendum sull'eliminazione del reato di immigrazione clandestina, pur ritenendo preferibile un intervento normativo e avendo per questo gia' presentato una proposta di legge'', conclude la nota.

com-ceg/lus/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari