sabato 25 febbraio | 21:30
pubblicato il 23/lug/2013 18:08

Giustizia: Crosio (Ln), riattivare accordi. Stranieri in carcere a casa

Giustizia: Crosio (Ln), riattivare accordi. Stranieri in carcere a casa

(ASCA) - Roma, 23 lug - '' E' stato approvato a larghissima maggioranza un nostro ordine del giorno che impegna il governo a riattivare le politiche intraprese dall'allora ministro dell'interno Roberto Maroni. Si tratta di ristabilire gli accordi bilaterali tra l'Italia e i paesi d'origine dei detenuti stranieri, che sono il 40% della popolazione carceraria, al fine di far scontar loro la pena nella nazione di provenienza. E' deleterio pensare di liberare migliaia di delinquenti prima di aver tentato ogni strada per scongiurare questo pericolo''. Lo dichiara il primo firmatario dell'ordine del giorno 103 al decreto 'svuotacarceri' all'esame dell'aula di Palazzo Madama, il leghista Jonny Crosio. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech