giovedì 08 dicembre | 10:49
pubblicato il 23/lug/2013 18:08

Giustizia: Crosio (Ln), riattivare accordi. Stranieri in carcere a casa

Giustizia: Crosio (Ln), riattivare accordi. Stranieri in carcere a casa

(ASCA) - Roma, 23 lug - '' E' stato approvato a larghissima maggioranza un nostro ordine del giorno che impegna il governo a riattivare le politiche intraprese dall'allora ministro dell'interno Roberto Maroni. Si tratta di ristabilire gli accordi bilaterali tra l'Italia e i paesi d'origine dei detenuti stranieri, che sono il 40% della popolazione carceraria, al fine di far scontar loro la pena nella nazione di provenienza. E' deleterio pensare di liberare migliaia di delinquenti prima di aver tentato ogni strada per scongiurare questo pericolo''. Lo dichiara il primo firmatario dell'ordine del giorno 103 al decreto 'svuotacarceri' all'esame dell'aula di Palazzo Madama, il leghista Jonny Crosio. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni