martedì 17 gennaio | 18:57
pubblicato il 27/ago/2014 19:01

*Giustizia, Brunetta-Chiarelli: confermata inadeguatezza riforma

Attendiamo testo, ma ora assoluta insoddisfazione (ASCA) - Roma, 27 ago 2014 - "Dal nuovo confronto con il ministro Orlando ricaviamo la conferma della totale inadeguatezza della ipotesi di riforma della giustizia che il governo intende proporre, racchiusa nei 12 punti delle linee guida, gia' presentate a inizio agosto". Lo dichiarano in una nota congiunta gli onorevoli Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, e Gianfranco Chiarelli, deputato di Forza Italia e capogruppo azzurro in Commissione Giustizia a Montecitorio.

"Molto lontani gli obiettivi di una drastica riduzione dei tempi dei processi, l'adeguamento delle strutture e delle risorse umane, la garanzia - aggiungono - di una giustizia civile ed amministrativa che non blocchi le imprese, scoraggiandone gli investimenti".

(segue) Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa