lunedì 27 febbraio | 04:07
pubblicato il 27/ago/2014 19:01

*Giustizia, Brunetta-Chiarelli: confermata inadeguatezza riforma

Attendiamo testo, ma ora assoluta insoddisfazione (ASCA) - Roma, 27 ago 2014 - "Dal nuovo confronto con il ministro Orlando ricaviamo la conferma della totale inadeguatezza della ipotesi di riforma della giustizia che il governo intende proporre, racchiusa nei 12 punti delle linee guida, gia' presentate a inizio agosto". Lo dichiarano in una nota congiunta gli onorevoli Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, e Gianfranco Chiarelli, deputato di Forza Italia e capogruppo azzurro in Commissione Giustizia a Montecitorio.

"Molto lontani gli obiettivi di una drastica riduzione dei tempi dei processi, l'adeguamento delle strutture e delle risorse umane, la garanzia - aggiungono - di una giustizia civile ed amministrativa che non blocchi le imprese, scoraggiandone gli investimenti".

(segue) Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech