martedì 06 dicembre | 19:50
pubblicato il 27/ago/2014 19:01

*Giustizia, Brunetta-Chiarelli: confermata inadeguatezza riforma

Attendiamo testo, ma ora assoluta insoddisfazione (ASCA) - Roma, 27 ago 2014 - "Dal nuovo confronto con il ministro Orlando ricaviamo la conferma della totale inadeguatezza della ipotesi di riforma della giustizia che il governo intende proporre, racchiusa nei 12 punti delle linee guida, gia' presentate a inizio agosto". Lo dichiarano in una nota congiunta gli onorevoli Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, e Gianfranco Chiarelli, deputato di Forza Italia e capogruppo azzurro in Commissione Giustizia a Montecitorio.

"Molto lontani gli obiettivi di una drastica riduzione dei tempi dei processi, l'adeguamento delle strutture e delle risorse umane, la garanzia - aggiungono - di una giustizia civile ed amministrativa che non blocchi le imprese, scoraggiandone gli investimenti".

(segue) Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni