venerdì 09 dicembre | 07:10
pubblicato il 17/feb/2011 13:02

Giustizia/ Alfano: Governo e Parlamento lavorano alacremente

In due giorni riforme importanti con consenso oltre maggioranza

Giustizia/ Alfano: Governo e Parlamento lavorano alacremente

Roma, 17 feb. (askanews) - Soddisfazione del Guardasigilli Angelino Alfano per l'uno-due da parte della Camera che fra ieri ed oggi ha approvato, andando oltre il perimetro della maggioranza, il provvedimento per le detenute madri di bambini fino a sei anni e il divieto di rito abbrevviato in processi per reati per cui è previsto l'ergastolo. "Tra ieri e oggi, in soli due giorni - ha commentato Alfano- la Camera ha licenziato due disegni di legge in ambito penale, in forma non controversa, che non riguardano le materie foriere di polemiche. Questa è la dimostrazione che Governo e Parlamento lavorano alacremente al di là e oltre ogni controversia e presa di posizione.Il provvedimento approvato ieri con voto bipartisan, che estende a sei anni l'età dei bimbi le cui madri sconteranno la pena fuori dal carcere e quello approvato oggi, anche con il contributo di alcuni gruppi dell'opposizione, che rende impossibile l'applicazione del rito abbreviato per i reati puniti con l'ergastolo, rappresentano norme importanti per il bene del Paese". "Esprimo soddisfazione - ha detto ancora Alfano -, quindi, per il lavoro svolto a tutti i livelli, che disegna giorno dopo giorno l'immagine reale di un Parlamento e di un Governo che non cedono spazi alle polemiche ma che, al contrario, sono capaci di individuare in alcuni provvedimenti i punti di forza mirati a migliorare il sistema giustizia e avvicinare i cittadini alle istituzioni, infondendo fiducia e ottimismo costruttivo". "In particolare - ha concluso il ministro della Giustizia -, il ddl licenziato oggi dalla Camera evita che uno strumento deflattivo, utilizzato in alcuni casi per accelerare i processi, sia applicato strumentalmente o incautamente per attenuare la pena inflitta per reati gravissimi, puniti con l'ergastolo. Questo è un ulteriore segno dell'impegno e delle risorse che Governo e Parlamento investono nella lotta al crimine organizzato nonché alla criminalità comune".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni