giovedì 08 dicembre | 05:36
pubblicato il 23/mag/2013 15:06

Giornalisti: Mule' condannato. Schifani, pagina nera liberta' stampa

Giornalisti: Mule' condannato. Schifani, pagina nera liberta' stampa

+++ A otto mesi di reclusione senza sospensione condizionale della pena - Il capigruppo Pdl al Senato: ''E' ora di eliminare l'arresto per i reati di opinione''+++.

.

(ASCA) - Roma, 23 mag - ''Una pagina nera per la liberta' di stampa''. E' con queste parole che il capogruppo Pdl al Senato, Renato Schifani commenta la notizia, apparsa oggi su Il Giornale, della condanna in primo grado, da parte del Tribunale di Milano del direttore di Panorama, Giorgio Mule' a 8 mesi di reclusione, senza la sospensione condizionale della pena, per la presunta diffazione ai danni del procuratore di Palermo, Francesco Messineo, nel 2010. Insieme a lui e' stato condannato anche un altro giornalista, Andrea Marcenaro, a un anno di carcere.

Schifani prosegue e afferma: ''Credo che sia arrivato ormai il momento inderogabile per mettere in campo iniziative parlamentari condivise, in grado di sanare questo vulnus e di eliminare l'arresto per i reati d'opinione''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni