giovedì 08 dicembre | 07:30
pubblicato il 08/set/2014 12:13

Giornalisti: Asr, inaccettabili trasferimenti di Mediaset al Tg5

(ASCA) - Roma, 8 set 2014 - L'Associazione Stampa Romana esprime solidarieta' e si schiera a fianco della redazione e del Cdr del Tg5 nella vicenda che riguarda il trasferimento coatto di 19 colleghe e colleghi dalla testata ammiraglia della rete all'agenzia NewsMediaset. Siamo di fronte a una inaccettabile forzatura dell'azienda che, in costanza di un confronto sindacale, ha deciso di spedire comunque le lettere di trasferimento. Le obiezioni del Cdr, appoggiate dalla Asr, miravano a mantenere la vicenda all'interno del dettato contrattuale, salvaguardando le professionalita' dei giornalisti e inscrivendole in un piano editoriale degno di questo nome. Mediaset ha invece scelto la strada dell'imperio violando cosi' le norme del Cnlg e configurando un atteggiamento che sconfina nel comportamento antisindacale.

L'Asr chiede alla Fnsi la convocazione di un tavolo nazionale e si augura che Mediaset voglia ritornare al dialogo costruttivo evitando inutili e dannose forzature. L'Asr tutelera' comunque in ogni sede i diritti sindacali e professionali dei redattori del Tg5.

com-ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni