sabato 21 gennaio | 16:29
pubblicato il 05/set/2013 13:03

Gioco azzardo: Messina, sconfitto Stato biscazziere. No cassa su vizi

Gioco azzardo: Messina, sconfitto Stato biscazziere. No cassa su vizi

(ASCA) - Roma, 5 set - ''Siamo contenti che al Senato sia stato sconfitto lo Stato biscazziere. Non e' possibile fare cassa sulla debolezza del vizio del gioco che riguarda moltissimi italiani. Insieme a Giorgetti si dovrebbero dimettere tutti coloro che hanno proposto l'apertura di nuovi centri scommesse che, per noi in alcuni casi, sono delle vere e proprie bische''. E' quanto afferma in una nota il segretario nazionale dell'Italia dei Valori, Ignazio Messina.

''Noi dell'Italia dei Valori - aggiunge - stiamo raccogliendo in tutta Italia le firme per un disegno di legge di iniziativa popolare affinche' sia vietato il gioco d'azzardo.

Lo Stato continua a sottrarre alle famiglie 100 miliardi di euro l'anno, sfruttando la disperazione di chi, con la crisi, tenta la fortuna e di coloro che sono vittime della ludopatia'', conclude Messina. com-brm/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4