giovedì 19 gennaio | 16:44
pubblicato il 13/mag/2015 16:00

Giannini: l'Italia deve acquisire cultura della valutazione

"Valutazione non significa fare classifiche, né dire chi vince"

Giannini: l'Italia deve acquisire cultura della valutazione

Roma, (askanews) - Il ministro dell' Istruzione Stefania Giannini, dopo l'incontro a Palazzo Chigi con le associazioni degli studenti sull ddl di riforma della scuola, è tornata su uno dei punti dolenti per i sindacati della "Buona scuola", la valutazione degli insegnanti da parte dei presidi, e ha sottolineato: "Il nostro Paese deve acquisire una cultura della valutazione, che non riguarda solo la scuola ma la società in generale".

"L'università - ha ricordato il ministro - ha già avviato questo processo, abbiamo introdotto la premialità, la scuola deve iniziare ma con convinzione, perché la valutazione non significa fare classifiche, né stabilire chi vince ma significa fare una diagnostica per migliorare".

Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale