venerdì 24 febbraio | 12:12
pubblicato il 24/ago/2015 15:49

Gentiloni: "Migranti problema europeo, le regole vanno condivise"

Il ministro: la convenzione di Dublino è superata

Gentiloni: "Migranti problema europeo, le regole vanno condivise"

Roma, (askanews) - La convenzione di Dublino, che regolamenta il flusso degli immigrati, "fa parte di un'epoca" del passato ed "è superata". Per definire le nuove regole serve una "condivisione a livello europeo". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, a margine di un convegno al Meeting di Cl a Rimini.

"La convenzione di Dublino regola come vanno le cose, ma viene da un'altra epoca storica - ha sottolineato Gentiloni -. Oggi si deve tener conto di numeri enormi, di organizzazioni criminali particolarmente agguerrite, di guerre, crisi, situazioni di fame in alcuni paesi, e non possono più valere quelle regole. Noi non possiamo più vedere imbarcazioni di altri paesi che per fortuna ci aiutano nel soccorso in mare, ma poi portano i rifugiati nei porti italiani: è uno degli aspetti da cambiare".

Il concetto è semplice ha concluso il ministro: "Il problema è europeo e le regole d'accoglienza devono essere condivise a livello europeo"

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech