martedì 17 gennaio | 08:37
pubblicato il 21/giu/2013 12:00

Gdf/ Napolitano: Da sempre presidio essenziale a difesa legalità

E' un punto di riferimento fermo fermo ed affidabile per il Paese

Gdf/ Napolitano: Da sempre presidio essenziale a difesa legalità

Roma, 21 giu. (askanews) - "La Guardia di Finanza, Istituzione di nobili e antiche tradizioni, ha rappresentato nel tempo fermo ed affidabile punto di riferimento per la collettività nazionale ed essenziale presidio a difesa della legalità". Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel messaggio inviato al Comandante Generale della Guardia di Finanza Saverio Capolupo, in occasione del 239esimo anniversario della fondazione. "Rivolgo il mio deferente pensiero ai finanzieri caduti nell'adempimento del dovere e saluto la bandiera del Corpo, simbolo di abnegazione e amor patrio. Il Corpo, che ha saputo via via rinnovarsi e si avvale oggi delle più moderne tecnologie operative - ha rimarcato il capo dello Stato- svolge un ruolo di fondamentale importanza ai fini del funzionamento e della sicurezza del sistema sociale e produttivo del paese, concorrendo direttamente e indirettamente al suo sviluppo attraverso il contrasto di molteplici e differenziate forme di reato: dalle frodi all'evasione fiscale, dal riciclaggio di denaro ai traffici illeciti, dall'immigrazione clandestina alla criminalità organizzata, dalla corruzione all'uso indebito di risorse pubbliche". "Con il suo impegno a fianco delle Forze Armate nel contesto delle missioni di stabilizzazione e di gestione delle crisi, la Guardia di Finanza - ha affermato ancora Napolitano- garantisce un significativo contributo all'azione della comunità internazionale. Gli elevati livelli operativi mantenuti dal Corpo ed i brillanti risultati da esso conseguiti sono le prove più evidenti della professionalità con cui i finanzieri conducono la loro quotidiana azione nel comune interesse nazionale". "In questa giornata di festa - ha concluso- con il più alto apprezzamento per la straordinaria opera prestata, giungano a tutto il personale militare e civile della Guardia di Finanza e alle loro famiglie il mio caloroso saluto e gli auguri più fervidi. Viva la Guardia di Finanza! Viva l'Italia!"

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello