sabato 10 dicembre | 17:28
pubblicato il 04/feb/2013 14:50

Gay: Mons. Paglia, non confondere famiglia con arcipelago convivenze

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 4 feb - Non confondere il matrimonio che ha ''una tradizione chiara nel diritto'' con l'attuale ''arcipelago delle altre convivenze non familiari''. Anche se per queste ''e' bene che si cerchino soluzioni nel diritto privato e soluzioni patrimoniali, un terreno che la politica dovrebbe cominciare a percorrere''.

Ad affermarlo e' stato oggi il presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia, mons. Vincenzo Paglia, intervenendo in una conferenza stampa in Vaticano. L'istituto del matrimonio, ha fatto poi notare il vescovo ''non e' giustificato solo dall'affetto'' perche' ''l'autosufficienza del sentimento non giustifica il matrimonio''. Il matrimonio, ha quindi aggiunto mons. Paglia, ''e' giustificato certo dall'amore, ma ha una struttura pubblica che non puo' essere allentata. Che poi ci siano diritti individuali da garantire, e' bene che si percorra anche questa strada''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina