martedì 21 febbraio | 11:26
pubblicato il 10/ott/2014 09:24

Gay, Lupi: Alfano deve far rispettare leggi, stupiscono sindaci

Ministro: non faremo passo indietro, Pd lo sa bene

Gay, Lupi: Alfano deve far rispettare leggi, stupiscono sindaci

Bolzano (askanews) - Il ministro Ncd delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, si dice "stupito" dalle reazioni dei sindaci e non dalla sortita del ministro dell'Interno, Angelino Alfano, sulla vicenda delle unioni tra coppie omosessuali. A margine del Business Forum delle imprese italo-tedesche, Lupi ha sottolineato che un ministro "ha il dovere di far rispettare le leggi. Se si vogliono cambiare le leggi lo strumento è il Parlamento". Lupi ha aggiunto che "oggi il matrimonio civile è quello tra uomo e donna e non si può registrare una cosa diversa. Sul tema della famiglia "non faremo un passo indietro - ha concluso - il Pd lo sa molto bene e sa che questo Governo non è un monocolore. Con Renzi stiamo lavorando molto bene e si possono affrontare con molta serietà e meno ideologie anche temi come questo".

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Spettacolo
Gli ottanta anni di Johnny Dorelli, tanto teatro, musica e tv
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Usa
Usa, Trump: media mentono su immigrazione che funziona in Svezia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia