lunedì 20 febbraio | 03:10
pubblicato il 19/lug/2012 11:43

Gay/ Bersani: Pd è a favore riconoscimento unioni alla tedesca

Stop forzature e personalismi, siamo per dichiarazioni registrate

Gay/ Bersani: Pd è a favore riconoscimento unioni alla tedesca

Roma, 19 lug. (askanews) - "La chiudo lì: Noi proponiamo le le unioni gay nei dintorni della soluzione tedesca. Il Pd è l'unico partito che discuet sul serio. Ma non sempre i modi di discutere mi piacciono: ho visto forzature e personalismi". Il segretario Pier Luigi Bersani, intervistato dal 'Corriere della Sera', ha schierato il Pd a favore del registro delle dichiarazioni di convivenza, riservato in Germania alle coppie gay, che riconosce alle coppie registrate molti dei diritti riconosciuti alle coppie sposate pur senza equipararle. "A chi dice che è troppo - ha argomentato Bersani- rispondo che non possiamo stare fermi alla stessa legislazione di Cipro e Turchia. A chi dice che è poco, rispondo che chi vuole saltare tre scalini alla volta rischia di rimanere al palo. Ricordo che viviamo in un Paese dove non è ancora stato possibile approvare una legge contro l'omofobia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia