sabato 25 febbraio | 12:33
pubblicato il 12/set/2014 12:56

Gasparri(Fi): bene rientro Latorre ma vicenda maro' va chiusa

Mia stima per autorita' indiane inferiore a quella di Renzi (ASCA) - Roma, 12 set 2014 - "Conforta la decisione della Corte suprema indiana che ha disposto il rientro, seppure per un breve periodo, di Massimiliano Latorre. Le condizioni di salute del nostro fuciliere di Marina hanno in questi giorni destato molta preoccupazione ed e' senza dubbio un fatto positivo poterlo riportare a casa. Ma la questione del rientro certo e definitivo di entrambi i nostri maro' resta ancora aperta e su questa non possiamo permetterci ulteriori tentennamenti". Loafferma in una nota il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. "La vicenda - prosegue - va internazionalizzata e il governo italiano deve essere fermo nelle sue decisioni future fino a che non ha le necessarie garanzie sul rientro di Latorre e Girone.

Quanto alla stima nei confronti delle autorita' indiane, e' senza dubbio inferiore a quella che nutre Renzi per loro".

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Aborto
Aborto, Bindi: bene Zingaretti, se Lorenzin non d'accordo lasci
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech