venerdì 24 febbraio | 10:04
pubblicato il 19/nov/2013 18:09

Gasparri ad Alfano: Fi non è il partito della rabbia

Senatore: stupito addio Schifani ma nessuna polemica

Gasparri ad Alfano: Fi non è il partito della rabbia

Roma (askanews) - "Non siamo il partito della rabbia": il vice presidente del Senato Maurizio Gasparri risponde così alle critiche dell'ex collega di partito Angelino Alfano. Sorpreso che alcuni come Renato Schifani abbiano lasciato Forza Italia ma nessuna polemica personale. "Non lo immaginavo - precisa - ma non ho fatto nessun tipo di polemica personale e continuerò personalmente ad accogliere l'invito che ha fatto saggiamente Silvio Berlusconi sabato al Consiglio nazionale, poi continuerò a criticare gli atteggiamenti politici, se uno fa pagare l'Imu contrariamente a quanto si era detto lo dico. Se uno dice che siamo il partito della rabbia, sbaglia e lo dico".

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech