giovedì 19 gennaio | 18:56
pubblicato il 19/nov/2013 18:09

Gasparri ad Alfano: Fi non è il partito della rabbia

Senatore: stupito addio Schifani ma nessuna polemica

Gasparri ad Alfano: Fi non è il partito della rabbia

Roma (askanews) - "Non siamo il partito della rabbia": il vice presidente del Senato Maurizio Gasparri risponde così alle critiche dell'ex collega di partito Angelino Alfano. Sorpreso che alcuni come Renato Schifani abbiano lasciato Forza Italia ma nessuna polemica personale. "Non lo immaginavo - precisa - ma non ho fatto nessun tipo di polemica personale e continuerò personalmente ad accogliere l'invito che ha fatto saggiamente Silvio Berlusconi sabato al Consiglio nazionale, poi continuerò a criticare gli atteggiamenti politici, se uno fa pagare l'Imu contrariamente a quanto si era detto lo dico. Se uno dice che siamo il partito della rabbia, sbaglia e lo dico".

Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale