lunedì 16 gennaio | 13:43
pubblicato il 09/lug/2013 11:29

Gas: Serracchiani a Letta, no al rigassificatore di Zaule

(ASCA) - Trieste, 9 lug - ''E' da considerarsi non compatibile con il traffico portuale attuale e soprattutto con gli sviluppi futuri'' dello scalo. Cosi', sul rigassificatore di Zaule, la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, in una lettera ai ministri Orlando, Lupi e Zanonato e al presidente del Consiglio Letta.

''L'aumento e la tipologia del traffico navale generato dalla presenza dell'impianto di rigassificazione andrebbe a interferire negativamente con il traffico previsto'', scrive la presidente, aggiungendo che ''motivazioni legate a problemi di sicurezza, fattori ambientali, fattori socio economici e carenze progettuali portano la Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ad esprimere un parere contrario alla realizzazione'' del terminal Gnl promosso dalla multinazionale spagnola Gas Natural.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche