lunedì 27 febbraio | 15:54
pubblicato il 21/ago/2013 11:05

Gas: a settembre in aula al Senato ddl ratifica accordo per gasdotto Tap

(ASCA) - Roma, 21 ago - Approdera' in aula al Senato a settembre il disegno di legge 884 per la ratifica e l'esecuzione dell'accordo tra Italia, Albania e Grecia sul progetto del gasdotto Tap - Trans Adriatic Pipeline, siglato ad Atene lo scorso 13 febbraio, che servira' a portare gas in Italia direttamente dall'Azerbaijan, bypassando la Russia. La Commissione Affari esteri ed emigrazione ha infatti approvato la proposta di ''conferire mandato al relatore Paolo Romani a riferire favorevolmente all'assemblea sul ddl autorizzandolo allo svolgimento della relazione orale'', con rispettivamente il voto contrario e la non partecipazione al voto dei senatori Luis Alberto Orellana e Maria Mussini (M5S), che hanno espresso perplessita' sull'urgenza dell'approvazione del provvedimento. Sara' la conferenza dei Capigruppo di Palazzo Madama a stabilire la ricalendarizzazione del provvedimento.

Il testo ha ricevuto inoltre parere non ostativo dalla commissione Affari Costituzionali, favorevole dalla commissione Lavori pubblici e da quella dell'Industria, Commercio e Turismo, favorevole con osservazioni dalla commissione Territorio e Ambiente e non ostativo con presupposto dalla commissione Bilancio. Quest'ultima, su proposta del relatore Claudio Broglia (Pd), ha infatti espresso ''parere non ostativo, nel presupposto che alla ratifica e alla successiva esecuzione dell'accordo non conseguano effetti diretti sul gettito erariale''.

Inizialmente, il testo era all'ordine del giorno per la seduta dell'8 agosto, ma, come sottolineato dalla senatrice Loredana De Petris, ''non si tratta di una ratifica che si puo' esaminare in cinque minuti, come spesso accade per le ratifiche. E' una ratifica che ha necessita' di una discussione approfondita, perche' attiene ad una questione abbastanza delicata'' che necessita ''non solo del dibattito generale, ma anche di un'illustrazione e una discussione nel merito''. E' stato quindi chiesto il rinvio a settembre e per avere ''la possibilita' di svolgere una piu' accurata valutazione nel merito'', per cui il presidente del Senato, Pietro Grasso, ha rinviato alla decisione della Conferenza dei Capigruppo la ricalendarizzazione del ddl per la ratifica del progetto del gasdotto.

fch/lus/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech