martedì 17 gennaio | 22:17
pubblicato il 11/mar/2016 13:08

Garofani: monitoriamo Libia, ma no intervento senza un piano

"Serve governo di unità nazionale. Possibili interventi mirati"

Garofani: monitoriamo Libia, ma no intervento senza un piano

Roma (askanews) - L'Italia tiene sotto controllo la situazione in Libia, è pronta ad azioni "mirate" anti-terrorismo, ma un vero e proprio intervento è ipotizzabile solo dopo la nascita di un governo di unità nazionale nel paese nordafricano. Lo ha spiegato ad askanews il presidente della commissione Difesa di Montecitorio Francesco Garofani, Pd.

"C'è la consapevolezza dell'importanza del tema libico, ma anche la consapevolezza che oggi non ci sono le condizioni politiche e diplomatiche perché un eventuale intervento militare possa essere efficace". Il primo requisito è la "costituzione di un governo di unità nazionale".

Garofani nega pressioni Usa per un intervento, "dopo il colloquio tra il presidente Sergio Mattarella e Barack Obama c'è stata piena identità di vedute sulla necessità che ci sia come premessa politica la nascita di un governo di unità nazionale".

Questo non significa che l'Italia resterà a guardare, nel frattempo: "Ci sono circa 5mila combattenti che fano riferimento all'Isis ed è possibile che ci siano missioni mirate antiterrorismo affidate a forze di intelligence. Nell'ultimo decreto misisoni è stato inserito un emendamento che riguard questa possibilità". Per quanto riguarda un intervento vero e proprio, "bisogna sapere come si entra e come si esce".

Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa