domenica 26 febbraio | 20:37
pubblicato il 27/feb/2013 11:57

Fvg: Tondo, con election day oggi sarei di nuovo presidente

(ASCA) - Pordenone, 27 feb - ''Fino a poche settimane fa tutti mi spingevano a fare l'election day, dicendo che si risparmiava. Oggi faccio modestamente notare che se avessi fatto l'election day, io sarei il presidente del Friuli Venezia Giulia, perche' Pdl e Lega, seppur per poco, hanno la maggioranza''. Cosi' Renzo Tondo, governatore del Friuli Venezia Giulia e candidato alla presidenza della Regione, in un'intervista a ''Telepordenone''. ''Questo anche per dire che Renzo Tondo ha sempre privilegiato innanzitutto l'interesse della regione che non e' quello che io vincessi o perdessi, ma quello di ridurre il numero dei consiglieri regionali e quindi di approvare una legge che ha consentito di passare da un consigliere ogni 20 mila abitanti a uno ogni 25 mila'', ha spiegato il presidente.

''Questo - ha concluso Tondo - vorrei che fosse chiaro perche' mi hanno massacrato su questa cosa, dicendo piu' volte ''Tondo e' incollato alla sedia'. No invece. Tondo avrebbe potuto vincere con l'election day, ma non l'ho fatto perche' sono convinto che era giusto cosi' e quando ho delle idee e' difficile farmele cambiare''.

fdm/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech