venerdì 09 dicembre | 15:22
pubblicato il 15/set/2014 20:19

Fumata nera per la Consulta, Bruno e Violante non raggiungono il quorum

.

(ASCA) - Roma, 15 set 2014 - Non hanno conquistato il quorum di 570 voti necessari per l'elezione alla Corte Costituzionale, ma Donato Bruno di Forza Italia e Luciano Violante del Partito democratico ci sono andati vicini, incassando oggi rispettivamente 529 voti e 530. Un risultato che, secondo diversi parlamentari, significa che ''il patto tiene'' e domani alle 18 saranno ancora i candidati. ''Sono candidati che hanno preso tanti voti'', ha commentato il capogruppo Fi Renato Brunetta. ''Noi andiamo avanti'', ha fatto eco il capogruppo Pd Roberto Speranza. red/

 

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina