sabato 10 dicembre | 15:42
pubblicato il 27/gen/2011 13:00

Frattini conferma proprietà Tulliani, Aventino opposizioni Senato

Maggioranza chiede a Fini dimettersi. Fli: dibattito strumentale

Frattini conferma proprietà Tulliani, Aventino opposizioni Senato

Roma, 27 gen. (askanews) - Franco Frattini conferma l'autenticità dei documenti inviati dal governo di Santa Lucia che rivelano che la casa di Montecarlo appartiene ad una società off-shore riconducibile a Gianfranco Tulliani, cognato del presidente della Camera. La presenza del ministro degli Esteri nell'Aula di Palazzo Madama suscita però le proteste dell'opposizione, Pd, Idv e Api, che abbandonano i lavori dopo aver denunciato che il dibattito calendarizzato con tanta urgenza su richiesta del Pdl risponde solo ad esigenze politiche e non rispetta il ruolo delle opposizioni. Intanto però le risposte di Frattini danno modo a Pdl e Lega di chiedere al Presidente della Camera, Gianfranco Fini, di trarre le conseguenze politiche come lui stesso aveva annunciato tempo fa: se Tulliani risulta essere il proprietario della casa di Montecarlo, disse Fini, mi dimetto. Il capogruppo di Fli, Pasquale Viespoli, si limita a sottolineare che "non è in discussione l'esigenza di chiarezza e di trasparenza, se il dibattito parlamentare anche su questi temi non fosse inficiato dalla strumentalità e dalla subalternità delle istituzioni alle esigenze di lotta politica". "Qualche settimana fa ho ricevuto la risposta dal primo ministro di Santa Lucia - ha detto Frattini in Aula - il quale, allegando il documento, me ne ha certificato l'autenticità e l'autenticità dei dati contenuti, sia la lettera, sia il documento allegato sono stati da me inviati per delle valutazioni alla procura della Repubblica di Roma dove c'è ancora un fascicolo aperto" sulla vicenda. Il titolare della Farnesina ha ricordato anche che "vi fu una polemica che investì anche una presunta manipolazione del documento e quindi la sua autenticità e da alcuni organi di stampa si era indicato anche un presunto ruolo di organi dello stato in tali attività". "Ecco la ragione per cui a suo tempo - dice Frattini - ritenni di chiedere non ovviamente una rogatoria, ma un chiarimento puro e semplice alle autorità di Santa Lucia circa la genesi e l'autenticità del predetto documento replicato da organi di informazione in Italia e non solo in Italia, onde fugare dubbi, indiscrezioni, retroscena". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina