sabato 03 dicembre | 15:06
pubblicato il 24/mar/2014 12:42

Fosse Ardeatine: Gattegna, dramma che e' sulla pelle di tutti noi

(ASCA) - Roma, 24 mar 2014 - ''Oggi abbiamo ricordato uno dei piu' gravi crimini compiuti in Italia per mano del nazismo.

Oggi siamo tornati ad inchinarci davanti ai morti di quell'eccidio e di fronte a una ferita che e' del paese intero, di chi ama la democrazia e di chi si riconosce nei suoi valori fondanti''. E' quanto ha dichiarato il presidente dell'Unione delle Comunita' Ebraiche Italiane, Renzo Gattegna, a margine della solenne commemorazione dell'eccidio delle Fosse Ardeatine.

''Quanto e' accaduto non puo' e non deve essere dimenticato. Vite spezzate dall'odio e dalla barbarie, un abisso indicibile di violenza che tanti lutti ha inflitto a questa citta'. Un dramma che molti di noi - ha proseguito Gattegna - vivono direttamente sulla propria pelle e su quella dei propri cari. Perche' eventi di questo genere non abbiano a ripetersi serve un patto tra le generazioni: insieme nella consapevolezza; insieme nella testimonianza affinche' mai venga meno, in ognuno di noi, l'impegno per la costruzione di un futuro di pace, liberta', diritti inviolabili''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari