giovedì 23 febbraio | 13:27
pubblicato il 10/set/2013 16:52

Forza Nuova: Festival Boreal a Cantu' ma non per veti anti-fascisti

(ASCA) - Milano, 10 set - E' Cantu', centro della Provincia di Como, il luogo scelto da Forza Nuova per organizzare il Festival Boreal, il raduno delle formazioni europee dell'ultra destra previsto per 13 e 14 settembre. Una scelta, assicurano gli organizzatori, legata a motivi logistico-organizzativi e non dai veti politici.

''L'antifascimo milanese - chiarisce a questo proposito Marco Carucci, portavoce lombardo di Forza Nuova - non ci ha fatto cambiare di un millimetro la nostra scelta sul luogo.

Cantu' e' il luogo che abbiamo scelto fin dall'inizio''.

Dito puntanto, soprattutto, contro Giuliano Pisapia che si e' schierato contro ogni ipotesi di organizzare la manifestazione a Milano ''Non puo' essere un sindaco a decidere chi deve parlare''. E ancora: ''Non abbiamo sentito neppure una parola di Pisapia sull'arresto dei due antagonisti che hanno pestato uno studente per motivi politici. Evidentemente era troppo impegnato a vietare il nostro festival''.

Cosi' il Festival Boreal si svolgera' al Parco Solare, uno spazio pubblico dato in concessione dal sindaco di Cantu' Claudio Bizzozzero, eletto in una lista civica sostenuta anche dal centrosinistra. Ci sara' anche lui a portare un saluto prima dell'inizio del festival. ''Bizzozzero non ha alcuna affinita' politica e ideologica con noi - mette in chiaro l'esponente di Forza Nuova Duilio Canu - ma lo apprezziamo perche' difende il principio della liberta' di parola''. Il festival non sara' comunque aperto a tutti i giornalisti che presenteranno richiesta di accredito.

Tocchera' gli organizzatori dire l'ultima parola su chi potra' entrare. E i non graditi saranno messi alla porta. Il motivo? ''Da oltre un mese - denuncia il segretario provinciale Marco Mantovani - siamo sottoposti a un vero e proprio linciaggio mediatico. Sui giornali non si parla di contenuti ma del fatto che si tratta di un festival neonazista. Pubblicare false informazioni e' molto grave''.

Tra gli altri, oltre a militanti ed esponenti dell'estrema destra in arrivo da tutta europa (Ungheria, Grecia, Gran Bretagna, Ucraina, Svezia e Spagna) partecipera' al Festival Boreal un siriano vicino al presidente Assad. Perche' Forza Nuova, sottolinea ancora Mantovani, ''Forza Nuova e' contro la guerra in Siria e sostiene il governo di Assad''. fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech