venerdì 02 dicembre | 20:01
pubblicato il 16/nov/2013 14:05

Forza Italia: Leva (Pd), da Berlusconi arroganza e tentazioni eversive

(ASCA) - Roma, 16 nov - ''Parole irricevibili da parte di una persona disperata che cerca di rivitalizzare truppe stanche e in uscita con i soliti stantii argomenti, impasto di arroganza e tentazioni eversive. Unici tra i paesi civili abbiamo un leader di partito, Silvio Berlusconi, che si fa leggi ad hoc e non riconosce lo stato di diritto, che tiene da mesi in ostaggio il Paese e ricatta il governo per non rispettare la legge''. Cosi' in una nota Danilo Leva, responsabile Giustizia del Partito Democratico, commenta l'intervento di Silvio Berlusconi al Consiglio nazionale del Pdl. ''Una persona condannata per frode fiscale in qualsiasi paese civile avrebbe fatto un passo indietro - aggiunge Leva - qui invece ha aperto una guerra allo Stato. Le riforme sono necessarie, ma finche' si vogliono fare per vendicarsi o come strumento per garantirsi impunita', allora siamo lontani dal concetto minimo di giustizia''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari