sabato 25 febbraio | 19:10
pubblicato il 14/gen/2014 10:44

Forza Italia: Fitto, Berlusconi non ci umilii con nomina Toti

Forza Italia: Fitto, Berlusconi non ci umilii con nomina Toti

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - ''Appello pubblico'' di Raffaele Fitto a a Silvio Berlusconi affinche' non nomini Giovanni Toti a capo di Forza Italia ''umiliando'' la classe dirigente del partito. ''Lo dico con lealta' assoluta e con altrettanta assoluta chiarezza: il presidente eviti questo errore'', afferma l'ex ministro sulle pagine del quotidiano Corriere della Sera.

''Non sono interessato a nessun incarico. E, qualunque sara' la scelta di Berlusconi, non me ne andro' dal partito e continuero' a combattere a fianco a lui'', spiega Fitto, il quale conferma pero' che sarebbe un errore politico grave quello di ''mortificare un intero gruppo dirigente, di issare alla testa del movimento un giornalista certamente perbene, certamente capace, verso il quale non nutro sentimento diverso dalla stima, ma che credo debba quantomeno dimostrare quale contributo possa dare a FI''. red-sgr/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech