sabato 03 dicembre | 13:23
pubblicato il 28/mar/2014 18:07

Forza Italia: Carfagna, basta con sindrome reduci. Servono combattenti

(ASCA) - Roma, 28 mar 2014 - ''Forza Italia deve superare la nostalgia melanconica dei bei ricordi per offrire una nuova visione prospettica della realta'. Il '94 ha rappresentato un momento straordinario di rottura con il passato che ha tentato, attraverso la 'gioiosa macchia da guerra' occhettiana, di farsi futuro. Adesso, e' giunto il momento di guarire dalla sindrome dei reduci per indossare i panni dei combattenti''. Cosi' la portavoce del gruppo Forza Italia alla Camera dei deputati Mara Carfagna, nell'ultimo editoriale di ThinkNews, il quotidiano online che dirige.

''La sfida che le elezioni europee ci pone innanzi - prosegue l'esponente del movimento azzurro - e' decisiva per il nostro futuro. Non e' solo una mera questione di rappresentanza ma di identita': la definizione dell'Europa che effettivamente vogliamo e intendiamo costruire'', cioe' ''quell'indispensabile salto di qualita' del processo di integrazione, attraverso l'unione bancaria, economica, fiscale e politica. L'obiettivo e' ambizioso ma una grande forza politica - continua - deve ambire a indicare la strada, traducendo in politiche attive le proposizioni valoriali sulle quali si fonda. In questo dobbiamo essere diversi da Renzi e il Pd''. Per Carfagna ''il Premier ha tanta energia e ottimismo ma non sono contagiosi. Pare divertirsi solo lui.

Una prospettiva che non puo' diventare un modello da imitare, cosi' come la predisposizione alle polemiche, spesso pretestuose, certamente infruttuose, che hanno rappresentato il marchio di fabbrica del Partito democratico. Non lasciamo spazio al gossip, garantiamo spazi per il confronto e offriamo indicazioni per il futuro. Siamo - conclude - il grande partito dei moderati italiani, riappropriamoci dell'orgoglio di rappresentare l'Italia dei liberi e dei forti''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari