lunedì 05 dicembre | 16:22
pubblicato il 14/apr/2014 09:48

Forza Italia: Bonaiuti, lascio partito. Scelta sofferta ma ho motivi

Forza Italia: Bonaiuti, lascio partito. Scelta sofferta ma ho motivi

(ASCA) - Roma, 14 apr 2014 - Paolo Bonaiuti, storico portavoce di Silvio Berlusconi da oltre diciotto anni, lascia Forza Italia. L'annuncio, dopo settimane di indiscrezioni in tal senso, e' arrivato ieri con un comunicato dello stesso ormai ex portavoce. ''Lascio Forza Italia - annuncia - e' una decisione difficile, sofferta, anche a lungo rinviata, ma pienamente motivata, gia' da tempo, da divergenze politiche e da incomprensioni personali che si sono approfondite nell'ultimo anno. Resto nel centrodestra per dare una mano a una ricomposizione a breve di tutte le forze di quest'area in direzione riformista e moderata. A Silvio Berlusconi un augurio dal cuore, con la sincerita' e con l'affetto dei diciotto anni in cui ho lavorato ogni giorno al suo fianco''.

Voci di stampa, non confermate, indicano prossima l'adesione di Bonaiuti al Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari