sabato 25 febbraio | 22:04
pubblicato il 14/apr/2014 09:48

Forza Italia: Bonaiuti, lascio partito. Scelta sofferta ma ho motivi

Forza Italia: Bonaiuti, lascio partito. Scelta sofferta ma ho motivi

(ASCA) - Roma, 14 apr 2014 - Paolo Bonaiuti, storico portavoce di Silvio Berlusconi da oltre diciotto anni, lascia Forza Italia. L'annuncio, dopo settimane di indiscrezioni in tal senso, e' arrivato ieri con un comunicato dello stesso ormai ex portavoce. ''Lascio Forza Italia - annuncia - e' una decisione difficile, sofferta, anche a lungo rinviata, ma pienamente motivata, gia' da tempo, da divergenze politiche e da incomprensioni personali che si sono approfondite nell'ultimo anno. Resto nel centrodestra per dare una mano a una ricomposizione a breve di tutte le forze di quest'area in direzione riformista e moderata. A Silvio Berlusconi un augurio dal cuore, con la sincerita' e con l'affetto dei diciotto anni in cui ho lavorato ogni giorno al suo fianco''.

Voci di stampa, non confermate, indicano prossima l'adesione di Bonaiuti al Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech