mercoledì 18 gennaio | 17:40
pubblicato il 25/ago/2014 10:32

Formigoni: "Lo Statuto lavoratori va superato"

"L'articolo 18 e' solo la punta dell'iceberg" (ASCA) - Roma, 25 ago 2014 - "Dobbiamo rendere la materia del lavoro piu' flessibile e piu' garantita per poter attrarre gli investitori. L'articolo 18 e' solo la punta dell'iceberg del riformulare completamente lo statuto dei lavori, che dia nel contempo flessibilita' e sicurezza, superando il vecchio statuto dei lavoratori". Lo ha detto Roberto Formigoni (Ncd) intervenendo ad Agora' Estate, su Rai3.

"Il dramma del nostro Paese - ha aggiunto - e' che sono diminuiti drasticamente gli investimenti stranieri e italiani perche' la materia del lavoro e' regolata poco e male: ci sono rigidita' che vanno superate e incertezze che vanno eliminate".

"Ha ragione Renzi a dire che da qui a 10 anni possiamo essere la guida dell'Europa, - ha concluso l'ex presidente della Regione Lombardia - ma dobbiamo essere capaci di ad andare avanti con grande velocita' a fare le riforme strutturali".

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina