lunedì 27 febbraio | 12:41
pubblicato il 27/ago/2014 18:02

*Fonti Giustizia: responsabilita' civile toghe non in ddl delega

Misure dovrebbero essere varate in un normale ddl (ASCA) - Roma, 27 ago 2014 - Le nuove norme sulla responsabilita' civile indiretta dei magistrati non saranno oggetto di un ddl di delega al governo ma saranno inserite in un normale ddl di iniziativa governativa che potrebbe essere varato gia' al Cdm di venerdi'. E' quanto precisano fonti del ministero della Giustizia.

Le nuove norme dovranno individuare i casi in cui lo Stato potra' rivalersi sul magistrato, nel caso in cui un cittadino chiamasse lo Stato a rispondere del danno subito a causa di un comportamento illegittimo del giudice. Ma a stabilirle sara' appunto un normale ddl e non un ddl di delega al governo.

Rea

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: no polemiche, governo deve guidare l'Italia fino a elezioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech