giovedì 19 gennaio | 17:56
pubblicato il 27/ago/2014 18:02

*Fonti Giustizia: responsabilita' civile toghe non in ddl delega

Misure dovrebbero essere varate in un normale ddl (ASCA) - Roma, 27 ago 2014 - Le nuove norme sulla responsabilita' civile indiretta dei magistrati non saranno oggetto di un ddl di delega al governo ma saranno inserite in un normale ddl di iniziativa governativa che potrebbe essere varato gia' al Cdm di venerdi'. E' quanto precisano fonti del ministero della Giustizia.

Le nuove norme dovranno individuare i casi in cui lo Stato potra' rivalersi sul magistrato, nel caso in cui un cittadino chiamasse lo Stato a rispondere del danno subito a causa di un comportamento illegittimo del giudice. Ma a stabilirle sara' appunto un normale ddl e non un ddl di delega al governo.

Rea

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio, 9 orologi atomici in avaria sui 18 satelliti di Galileo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale