giovedì 19 gennaio | 11:43
pubblicato il 30/lug/2014 17:13

Fondi Ue: Delrio, sono la nostra ultima occasione

(ASCA) - Roma, 30 lug 2014 - ''I fondi europei sono la nostra ultima occasione e non possiamo permetterci di perderla. Il pieno utilizzo delle risorse per il sud ci aiutera' a cambiare le previsioni degli economisti sul pil''. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla coesione territoriale, Graziano Delrio, nonostante il quadro difficile che emerge per il mezzogiorno del paese dal rapporto della Svimez, si e' detto ''molto ottimista'' sul futuro dell'Italia. ''Bisogna smetterla con l'atteggiamento rassegnato. C'e' grande attenzione da parte degli investitori esteri sul nostro paese e solo in questa settimana ne ho visti due importanti - ha aggiunto - sono occasioni che dobbiamo sfruttare ma dobbiamo accelerare sulla semplificazione e sulle altre misure che il Governo ha in cantiere. Al sud ci sono ''alcune disgrazie, e penso ai casi di Gioia Tauro, Bagnoli, Taranto, Termini Imerese, che dobbiamo trasfromare in nostre grandi opportunita'''. rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina