mercoledì 07 dicembre | 12:02
pubblicato il 30/lug/2014 17:13

Fondi Ue: Delrio, sono la nostra ultima occasione

(ASCA) - Roma, 30 lug 2014 - ''I fondi europei sono la nostra ultima occasione e non possiamo permetterci di perderla. Il pieno utilizzo delle risorse per il sud ci aiutera' a cambiare le previsioni degli economisti sul pil''. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla coesione territoriale, Graziano Delrio, nonostante il quadro difficile che emerge per il mezzogiorno del paese dal rapporto della Svimez, si e' detto ''molto ottimista'' sul futuro dell'Italia. ''Bisogna smetterla con l'atteggiamento rassegnato. C'e' grande attenzione da parte degli investitori esteri sul nostro paese e solo in questa settimana ne ho visti due importanti - ha aggiunto - sono occasioni che dobbiamo sfruttare ma dobbiamo accelerare sulla semplificazione e sulle altre misure che il Governo ha in cantiere. Al sud ci sono ''alcune disgrazie, e penso ai casi di Gioia Tauro, Bagnoli, Taranto, Termini Imerese, che dobbiamo trasfromare in nostre grandi opportunita'''. rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni